Pentole induzione: cosa sono, le migliori e il simbolo

 

 

Pentole induzione: cosa sono? Le pentole ad induzione sono quelle pentole utilizzate per la cottura ad induzione.

La nuova guida di Coltelli e Strumenti da Cucina nasce per identificare questo prodotto nel mercato.

Cosa sono le pentole ad induzione?

Come funzionano?

Quali sono le migliori sul mercato?

Qual è il simbolo per riconoscerle?

Qual è un piccolo trucco per riconoscerle (già perché alle volte le pentole che hai a casa sono ad induzione ma non lo sai!!)?

Come si può implementare una cucina a gas/elettrica con la tecnologia ad induzione spendendo veramente poco (questa è una cosa meravigliosa che devi sapere!)?

Quali sono le accortezze da usare per questo genere di prodotto?

Come utilizzare la cucina ad induzione sulle pentole di alluminio, ghisa, ceramica e terracotta?

Queste sono le domande a cui risponderò in questa nuova guida.

La cucina ad induzione mi ha rapito, specialmente per via di alcuni vantaggi pratici.

Non ti starò di certo a parlare del fatto che respirare il gas in casa non fa bene mentre con la cucina ad induzione non hai questo problema.

Mi concentrerò solo sugli aspetti tecnici e pratici.

Se stai pensando di utilizzare la cucina ad induzione o di conoscerla meglio sei finito nel posto giusto.

Ecco una guida completa sull’argomento, un articolo che ti permetterà di capire pianamente questo strumento da cucina.

 

 

Pentole induzione: cosa sono?

 

Cosa sono le pentole ad induzione? Si tratta di pentole adeguate alla cucina ad induzione.

Solo a vederle si capisce che sono pentole diverse da quelle che solitamente vengono utilizzare sulla classica macchina a gas perché hanno nella maggior parte dei casi il fondo più spesso.

Pentole induzione: funzionano grazie all’induzione, un tipo di cottura dove la pentola si riscalda sopra una superficie che crea un campo elettromagnetico che si genera solo ed esclusivamente quando c’è un vero e proprio contatto con materiale ferromagnetico.

Difatti le classiche piastre ad induzione delle cucine elettriche funzionano solo con le pentole ad induzione.

Se le provi ad utilizzare con qualsiasi altro materiale non si azionano perché non si crea il campo elettromagnetico.

Ti faccio un esempio banale ma pratico: se accendi una piastra ad induzione e ci apri sopra un uovo, questo non si cuoce perché non si crea il campo elettromagnetico a contatto con il cibo.

Il grande vantaggio delle pentole a induzione è quello di riscaldarsi molto velocemente dato che la piastra invia direttamente ed in modo concentrato il calore alla pentola.

Dopo averti fatto questa breve introduzione ti ho rilevato anche che le pentole ad induzione sono tutte quelle pentole che contengono ferro o acciaio.

Se una pentola contiene questi elementi funziona sulle piastre ad induzione.

In caso contrario no, accenderai la piastra ad induzione e questa non si azionerà.

Tuttavia puoi utilizzare anche pentole in ceramica, alluminio e ghisa su una piastra ad induzione grazie agli adattatori delle pentole ad induzione che ti mostro più avanti

Il simbolo delle pentole ad induzione ti aiuta a capire se una pentola è adatta o meno per questo genere di cucina.

Te lo illustro nell’ultimo paragrafo.

Ma la prova più semplice per capire se hai o meno una pentola ad induzione è la prova della calamita: se una calamita si attacca sulla base di una pentola vuol dire che puoi usare questa per la cucina ad induzione.

In caso contrario no.

 

Pentole induzione: tipi e quale scegliere

Le pentole ad induzione sono composte di diversi materiali.

Scopriamo quelle che possono essere realmente utilizzate nella cucina a induzione.

 

Pentole induzione acciaio inossidabile

Si tratta di quelle che sono più utilizzate nel mercato.

Non solo sono molto resistenti ma il calore si distribuisce bene.

Inoltre l’acciaio inossidabile evita l’ossidazione delle pentola e permette alla pentola di durare molti anni.

 

Pentole induzione acciaio inox

Le pentole ad induzione in acciaio inox sono tra le migliori nel mercato.

Grazie alla loro buona conduzione di calore permettono di avere un buon alleato in cucina.

Ma non solo.

L’acciaio inox è un materiale che dura a lungo, che difficilmente si rovina.

Sono tanti i casi in cui questo genere di pentole durano per una vita intera.

 

Pentole induzione alluminio, ghisa, terracotta e ceramica

Come abbiamo visto fino a qui non è possibile utilizzare altri tipi di materiale sulle piastre ad induzione.

Tuttavia, chi non vuole rinunciare a questo modo per cucinare pur mantenendo delle pentole fatte di altri materiali può utilizzare gli adattatori.

Questi strumenti sono degli ottimi alleati in cucina.

In pratica è possibile utilizzare le piastre ad induzione pur cuocendo con materiali diversi dall’acciaio.

Sono davvero tanti gli utensili da cucina di oggi e questi adattatori vengono in aiuto a tante situazioni.

Ti faccio un esempio.

Può capitare di avere una cucina con piastre ad induzione anche contro la propria volontà.

Ad esempio se prendi casa in affitto le potresti trovare queste ultime pur non volendole.

Però ami cucinare nella ceramica o nella terracotta e sai quanto quest’ultima pentola sia salutare.

Così, grazie agli adattatori puoi continuare a usare le tue pentole preferite anche quando hai davanti a te una piastra ad induzione.

 

Piastre ad induzione

Se sei finito in questo articolo perché stai cercando di utilizzare la cucina ad induzione a casa tua devi sapere che sono tanti i benefici di questo metodo per cucinare.

Devi sapere che è possibile incrementare le potenzialità della tua cucina grazie alle piastre ad induzione.

Si tratta di piastre che puoi mettere dove meglio credi e utilizzarle con le tue pentole ad induzione.

Le migliori che trovi nel mercato mondiale sono le piastre ad induzione delle Buffalo.

Ho scritto del mercato mondiale!

Sono piastre estremamente potenti.

Trasmettono il calore alle pentole in modo quasi istantaneo.

Inoltre le piastre della buffalo sono estremamente sicure.

Se hai già una normale cucina ma la vuoi incrementare con questo prodotto rimarrai sorpreso dalle sue notevoli potenzialità.

Inoltre non devono essere fissate da nessuna parte.

Le puoi utilizzare e rimettere a posto subito dopo.

Queste piastre hanno risposto positivamente a tutti coloro che erano indecisi de avere una cucina a gas o a induzione.

 

Quali sono le migliori pentole a induzione?

Quali sono le migliori pentole ad induzione? Ecco le migliori pentole ad induzione nel mercato di oggi.

Questo paragrafo è molto importante.

Infatti se si utilizza un pentola ad induzione di scarsa qualità si rischia di rovinarla subito.

Una pentola ad induzione scadente si potrebbe piegare nel fondo già al primo utilizzo.

Per questo è molto importante utilizzare solo prodotti di qualità.

Spesso la differenza è davvero minima e con pochi euro in più è possibile acquistare una pentola che dura per decenni.

prezzi delle pentole a induzione oscillano tra prodotti professionali e meno.

Come specificato in questo paragrafo si possono prende degli ottimo prodotti senza spendere davvero tanto.

Una pentola ad induzione di buona qualità è una pentola in acciaio o in acciaio inox.

Questo non solo ti permette di avere una cucina sicura, ma anche materiali che durano nel tempo.

Ikea Annons

 

Lagostina

 

Tognana pentole induzione

 

Agnelli pentole induzione

 

Batteria pentole induzione

 

Simbolo pentole induzione e caratteristiche

Come faccio ad essere sicuro che si tratta di una pentola ad induzione? Le pentole ad induzione hanno un simbolo universale.

Nel primo paragrafo ti ho detto come fare la prova con la calamita.

Ma si tratta di una prova che puoi fare a casa.

Non puoi portanti una calamita in un negozio né tanto meno utilizzarla per gli acquisti online, un mezzo abbastanza diffuso oggi per gli strumenti da cucina data la loro economicità.

E’ facile acquistare anche gli stessi prodotti che trovi in negozio a meno del 50% su internet, con la comodità che i prodotti ti vengono portati a casa e che in caso di problemi te li sostituiscono in 24 ore.

Amazon, ad esempio, ha uno dei migliori servizi clienti al mondo.

Così, se vuoi risparmiare i tuoi soldi e acquistare una pentola ad induzione, per essere sicuro ti basta vedere che ci sia questo simbolo o che venga specificato che si tratti di una pentola ad induzione.

Caratteristiche pentole induzione: le pentole ad induzione hanno una sola caratteristica: dovono contente il ferro o l’acciaio per permettere all’induzione di funzionare.

Come abbiamo già visto, se provi a mettere una pentola di ceramica o di alluminio su una piastra ad induzione, questa non funziona.

Per questo motivo sono anche nati gli adattatori delle pentole ad induzione.

 

Questi sono anche conosciuti come diffusori per induzioni.

 

Queste sono tutte le informazioni utili prima dell’utilizzo delle pentole ad induzioni e delle relative piastre.

Se decidi di passare a questo genere di cucina rimarrai sicuramente appagato dalla velocità con cui è possibile cucinare determinati piatti.

Anche se non disponi di un forno ad induzione, l’utilizzo delle piastre ti permetterà di godere di tutte le sue caratteristiche in uno spazio concentrato e rimovibile.

Già, perché le piastre, come quelle che abbiamo visto della Buffalo, non devono essere fissate: possono essere usate e poi riposte al loro posto.

Insomma, avrai capito che sono tanti i vantaggi di questa cucina.

Se decidi di avere questi strumenti che hanno reso molte cucine moderne noterai fin da subito la differenza.

In caso contrario ora ne sai di più sulla cucina ad induzione.

Alla prossima.

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: