Moka nuova cosa fare al primo utilizzo? Quanti caffè?




Moka nuova cosa fare al primo utilizzo? Quanti caffè ci vogliono prima di usarla? Ecco una nuova guida all’utilizzo della moka italiana.

Hai comprato una nuova moka e non sai bene quanti caffè ci vogliono prima di poterla utilizzare.

Oppure hai a casa una macchinetta che non usi da un po’ di tempo e hai voglia non solo di riprenderla in mano ma anche di fare un’ottimo caffè.

In questo articolo ti spiego una tecnica segreta (ho visto che non si trova online) per far partire alla grande la tua nuova o vecchia moka.

Inoltre si tratta di un metodo che ti farà sprecare pochissimo caffè.

Nei paragrafi che seguono, oltre di questo primo metodo efficace, vedremo anche di quanti caffè ha bisogno una nuova moka (se vuoi scegliere il metodo classico) e cosa fare in caso di problemi.

Infatti può capitare che si compra una nuova macchinetta e che al primo utilizzo ci si rende conto che perde acqua o che il caffè non esce.

Ecco cosa fare.

 

Moka nuova cosa fare al primo utilizzo?



Cosa fare al primo utilizzo della moka nuova? Ti spiego un segreto per ottenere subito un buonissimo caffè.

La moka per il caffè è il sistema più diffuso in Italia per godere di un buon espresso.

Ma lo sanno bene anche a Londra, dove i negozi specializzati vendono con orgoglio, e a prezzi molto più elevati rispetto al mercato online, la nostra fantastica moka da caffè della Bialetti.

Insomma, la nostra macchinetta da caffè è conosciuta in tutto il mondo.

Così com’è famoso l’utilizzo della moka, è rinomato anche che il primo caffè che ci fai fa è davvero brutto!

Ma ecco un piccolo segreto che renderà la tua macchinetta ottima nel giro di qualche minuto.

 

Passaggio 1

Prendi la tua nuova macchinetta, o quella che da tempo non usi.

Smontala e poi lavala bene solo con acqua.

A questo punto riempi il suo serbatoio con l’acqua e senza mettere la polvere da caffè falle fare un primo giro a vuoto.

La metti sul fornello e fai uscire fuori l’acqua al suo interno.

L’acqua a 90 gradi pulirà la sua macchinetta al meglio, liberandola da eventuali odori e residui industriali.

 

Passaggio 2

E’ arrivato il momento di fare un primo caffè che non dev’essere bevuto ma riutilizzato per la nostra strategia.

Smonta la macchinetta.

Aggiungi l’acqua nel serbatoio, come sempre fino alla valvola, e questa volta metti anche la polvere del caffè nell’imbuto filtro.

Avvita la moka e mettila sul fuoco.

Fai uscire il caffè e passiamo al prossimo punto.

 

Passaggio 3

Prendi il caffè che è uscito e mettilo dentro un bicchiere.

Ora smonta nuovamente la macchinetta.

Dobbiamo fare un nuovo caffè ma lo faremo in modo diverso.

Questa volta nel recipiente metti il caffè che è uscito prima, quello che hai versato nel bicchiere.

Lascia l’imbuto filtro della macchinetta senza polvere.

Mettilo sul fuoco e fai uscire un nuovo caffè.

 

Passaggio 4

Ripeti per 5 volte.

Vedrai che passo dopo passo il caffè diminuirà ma non ti preoccupare.

Con questi passaggi la tua moka si impregnerà del sapore del caffè.

Questo è il segreto che porterà la tua macchinetta a fare dalla sesta volta un buon caffè.

In questo modo non solo hai risparmiato sulla polvere del caffè, che hai utilizzato una sola volta, ma in pochi minuti hai reso la tua nuova moka pronta a fare un ottimo caffè.

 

Questo è un segreto che uso da sempre sulla prima caffetteria.

Sono un vero e proprio amante del caffè, ha sempre funzionato con me e sarà lo stesso per te.

Prima di andare avanti ci tengo a dirti una cosa.

Per fare un buon caffè hai bisogno di una buona moka.

Ti invito a non comprare prodotti scadenti a 5 euro: pagheresti poco per avere un caffè dal sapore cattivo tutti i giorni e per una macchinetta che ha delle buone probabilità di rompersi dopo qualche mese.

Io utilizzo da sempre la moka della Bialetti, un made in Italy che non delude mai, una macchinetta che non si rompe mai.

Approfitta degli sconti Amazon per avere la miglior moka sul mercato ad un prezzo ridotto.

Nel prossimo paragrafo vediamo come, invece, preparare una nuova macchina da caffè con il modo classico.

 

Moka nuova quanti caffè?



Caffè a vuoto sulla moka nuovi: quanti caffè? Almeno 3 caffè sono indispensabili.

Ti consiglio sempre il passaggio che abbiamo visto nel paragrafo precedente.

Tuttavia se vuoi fare diversi caffè per arrotare la tua moka 3 è il numero perfetto.

Ma non solo.

Tempo fa ho scritto una guida al caffè italiano che prende nome di: Moka come fare un buon caffè.

E’ stata un’esperienza interessante nel vedere di come tanti lettori abbiano trovato utili i miei consigli.

Così c’è una cosa che ti voglio dire anche qui.

In ogni guida che ho avuto modo di leggere online viene suggerito di lavare la moka del caffè subito dopo ogni utilizzo.

Ti suggerisco di non farlo.

Dopo aver fatto il caffè, lascia la tua moka così com’è fino al prossimo utilizzo.

La patina di caffè che si crea all’interno del raccoglitore farà in modo che la tua macchinetta si impregni ancora di più del sapore e dell’odore della nostra bevanda nera.

Al prossimo utilizzo, prima di fare un nuovo caffè, puoi lavare la tua macchinetta e prepararla per un nuovo caffè che sarà ancora più buono del precedente dato che la macchietta sarà completamente impregnata.

Si tratta di un consiglio che puoi mettere in pratica fin da subito, l’importante è che sei una persona che utilizza la moka spesso (almeno una volta al giorno).

Nel caso in cui la usi una volta a settimana o solo in particolari occasioni è meglio, e indispensabile, lavarla dopo ogni utilizzo.

 

Moka nuova perde acqua e non esce il caffè

Moka caffè nuova: cosa fare se perde acqua o se il caffè non esce.

Ci sono diversi motivi che possono portare a questo problema.

Vediamoli tutti.

Il problema potrebbe essere legato anche ad un errore di preparazione e non ad un difetto della macchinetta.

 

Troppa acqua nel serbatoio

Se metti troppa acqua nel serbatoio della moka potrebbe succedere che hai delle perdite d’acqua quando questa bolle.

Ricordati di riempire il serbatoio della macchinetta fino, e non oltre, la sua valvola.

 

Troppa polvere da caffè

Se riempi l’imbuto della moka con troppa polvere è possibile che il caffè non esce.

Ricorda di mettere la giusta quantità di caffè, crea una montagnetta e non pressarla.

Questo ti assicurerà un buon caffè e un perfetto funzionamento della tua moka.

Se vuoi approfondire la questione ti rimando a Come fare un buon caffè a casa.

 

Guarnizione difettosa o vecchia

Il problema più comune di quando l’acqua della moka non esce è legato alla sua guarnizione.

Se ti tratta di una macchinetta vecchia non devi fare altro che cambiarla.

Lo stesso vale per una moka nuova, prova a cambiare la sua guarnizione per vedere se funziona.

La guarnizione è in plastica e si trova sotto il raccoglitore, nel punto in cui la macchinetta si avvita.

A tal proposito ti consiglio di avere sempre delle guarnizioni di riserva a casa, se usi ogni giorno la moka sai che ogni tot mesi devono essere cambiate.

 

Utilizza una buona moka

Non acquistare prodotti scadenti.

Non farlo perché una buona moka non costa tanto.

Non farlo perché una moka di scarsa qualità ti farà avere ogni giorno un caffè di scarsa qualità.

Non c’è modo peggiore di cominciare una giornata.

Non farlo perché finirai per acquistare un prodotto che non funziona.

La miglior moka che puoi acquistare è quella della Bialetti.

Si tratta di una moka che non solo ti darà un buon caffè tutti i giorni ma che te la porterai dietro tutta la vita.

La moka della Bialetti è indistruttibile e online la trovi a prezzi davvero contenuti, soprattutto se pensi che una volta che l’hai acquistata non dovrai più comprarla.

 

Conclusione

Arriviamo alla fine di questo articolo con le idee chiare su cosa fare con una nuova moka.

La strategia che ti ho suggerito nel primo paragrafo ti tornerà davvero utile.

Inoltre abbiamo anche visto i motivi principali che creano problemi alla moka, come il caffè che non esce e la perdita dell’acqua.

Preparati perché la prossima volta che qualcuno assaggerà il tuo caffè ti farà notare di quanto è buono.

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: