Coltelli da cucina professionali: i migliori nel 2021

Ultima modifica 14 01 2021 alle 14:37

 

I coltelli da cucina professionali del 2021: quali sono? I migliori coltelli da cucina dell’anno sono:

  • i coltelli da cucina della Victorinox;
  • i coltelli da cucina professionali italiani Sanelli;
  • i coltelli da cucina Montana;
  • i coltelli da cucina giapponesi della Global;
  • i coltelli da cucina tedeschi Wusthof;
  • i coltelli da cucina della Zwilling;
  • i coltelli da cucina professionali giapponesi.

I coltelli da cucina sono il cuore della cucina.

A dichiarare questa frase è stata una nota casa produttrice di lame resistenti e precise, come vedremo più avanti.

Che tu sia uno chef professionista, un aspirante cuoco o un amante del settore, alla fine di questo articolo avrai chiaro qual è il coltello da cucina professionale più adatto alle tue esigenze.

Nelle righe che seguono vedremo tutte quelle che sono le case principali di quest’anno.

E’ bene conoscerle per fare acquisti intelligenti.

Infatti un coltello da cucina professionale è quel coltello che si acquista una volta e che dura poi per tutta la vita se tenuto con le dovute accortezze, un vero e proprio investimento considerando questo aspetto.

 

 

Coltelli da cucina professionali del 2021

 

Un coltello da cucina professionale è uno strumento sempre presente negli ambienti professionali del settore e che allo stesso tempo non dovrebbe mai mancare nella cucina di casa se si ha la passione per i fornelli.

Lo sa bene chi fa il cuoco di mestiere, dato che passa la maggior parte della giornata con il principale coltello da chef tra le mani (quello con cui ci si fa un po’ tutto), uno strumento che diventa l’alleato principale di tutte le giornate dei professionisti, ma anche di chi ama cucinare a casa.

Un coltello da cucina professionale fa la differenza nella composizione di ogni piatto, aggiunge quel qualcosa in più nelle mani dello chef, dilettante o professionista che sia, e con il tempo diventa un vero e proprio complice con cui si sfidano le ricette più difficili ed improbabili.

Perché avere dei coltelli da cucina professionali? Wusthof, la nota casa tedesca, ci ricorda che un coltello da chef è il cuore della cucina, un concetto che da sempre vige nella mente dei cuochi e delle cuoche, dai tempi più remoti fino ad oggi, il 2021, un anno che vede tante novità nel settore.

Vediamo i principali coltelli professionali, le loro caratteristiche e i rispettivi prezzi.

 

I coltelli da cucina della Victorinox

 

Coltelli da cucina professionali Victorinox: e vogliamo parlare di coltelli da cucina Svizzeri la Victorinox è la prima azienda da menzionare per via dell’importanza nel settore.

Cosa offre questa casa?

Tanti aspetti che è bene considerare.

Come prima cosa c’è una vasta gamma di modelli tra cui scegliere.

Affilati, resistenti e bilanciati sono le tre caratteristiche principali alle quali si aggiunge il fatto che si tratta di utensili che si possono usare anche per ore senza sforzare troppo i muscoli del braccio data la loro leggerezza.

Chi è alle prime esperienze può trovare nei coltelli della Victorinox degli ottimi strumenti per cominciare dati i prezzi.

Non pensate che il costo influenzi la qualità perché parliamo di ottimi prodotti, creati da un’azienda che è sul mercato dal 1884.

Il coltello da chef Grand Maitre, con la sua lama da 20 cm, è ottimo per chi è alle prime esperienze ma anche per chi è già nel settore da tempo.

Affilato, bilanciato e preciso, è utile averlo sempre sul tagliere quando si è in cucina.

 

Il modello Santoku della Victorinox con lama da 17 cm è uno dei migliori coltelli di questa casa.

 

 

Ogni coltello ha la sua caratteristica, per chi deve deve cominciare ad avere gli strumenti adatti il set della Victorinox è un ottimo acquisto, prezzo contenuto rispetto all’acquisto di un singolo prodotto ma che permette di avere diversi strumenti che possono fare la differenza nelle mutevoli situazioni a cui gli chef devono far fronte.

L’ultimo strumento della Victorinox di questa guida (anche se il catalogo è veramente ampio) è il coltello da pane, uno strumento dal prezzo contenuto rispetto a quelli prodotti dalle altre case ma tra i modelli migliori nel suo genere.

Il coltello da pane della Victorinox è usato da tantissimi chef, tanti nomi famosi lo tengono nelle loro cucine e lo continuano ad usare anche se si tratta di uno strumento economico.

Il coltello da pane e da prodotti da forno della Victorinox non si limita al taglio del filone, la sua lama a sega ha un affilatura che vi tornerà utile in tante e diverse occasioni.

 

 

I coltelli da cucina della Sanelli

 

Coltelli da cucina professionali Sanelli: è stata la prima azienda italiana a produrre articoli da taglio ed è attiva nel settore dalla seconda metà del 1800.

I prodotti della casa italiana sono presenti in quasi tutte le attività della Penisola, e non solo, che utilizzano prodotti affilati.

Chef di mestiere e professionisti vari si affidano da anni al nome Sanelli, che da diversi anni produce anche i coltelli da cucina Montana come vediamo tra poco.

Il coltello da cucina Ergoforge della Sanelli è un vero e proprio knife’s chef made in Italy: la lama rigida da 20 cm riesce a essere versatile su frutta, verdura, carne, pesce e formaggio.

Forgiato singolarmente questo coltello è estremamente robusto e con la giusta manutenzione è uno strumento che con il passare degli anni rimane sempre in cucina.

La Sanelli dichiara che è possibile lavare lo strumento in lavastoviglie data la sua resistenza anche se si tratta di una pratica sempre sconsigliata.

 

 

Ad ogni modo, se stai cercando i migliori coltelli da cucina italiani dell’anno devi sapere che Sanelli non è l’unica casa a cui ti puoi affidare.

Infatti, Coltelli e Strumenti da Cucina ha presentato al suo pubblico tempo fa i coltelli da cucina professionali Montana, altre lame estremamente affilate prodotte interamente in Italia.

 

I coltelli da cucina della Global

 

Saliamo di livello per quanto riguarda i coltelli da cucina e saliamo anche di prezzo con i coltelli professionali giapponesi della Global.

La prima serie nacque nel 1985 ed aveva l’ambizione di creare prodotti nuovi, che utilizzassero una lavorazione moderna utilizzando i migliori materiali in commercio.

In quell’anno Global creò un prodotto che tutt’oggi, a più di 20 anni di distanza, rimane rivoluzionario.

Basta solo dare uno sguardo alla linea di questi coltelli per capirlo.

Comodi, resistenti, unici ma soprattutto decisi e affilati, come il coltello Santoku della Global, un coltello da cuoco dalle notevoli prestazioni.

Lama in acciaio inossidabile da 18 cm lo rendono un coltello di ottimo livello, usato molto negli ambienti professionali e prodotto solo ed esclusivamente in Giappone.

 

 

Coltelli da cucina migliori? Wusthof e Zwilling

 

I coltelli da cucina tedeschi hanno due caratteristiche che li distinguono nel mondo: la precisione e la robustezza.

Parliamo di Wusthof e Zwilling, due marche che offrono una vasta gamma di prodotti da taglio creati dal primo all’ultimo passaggio in Germania.

Wusthof è tra le migliori marche presenti sul mercato come abbiamo visto nel catalogo di Coltelli e Strumenti da Cucina dal titolo I coltelli da cucina professionali della Wusthof.

Si tratta di un’azienda davvero unica, consigliata per chi è appassionato e cucina a casa, ottima per chi usa questi strumenti a livello professionale.

La robustezza di questi prodotti trasmettono il loro “non stancarsi mai durante i tagli”, l’essere potenti sotto sforzo e utili per diversi piatti.

I tedeschi hanno nel sangue la precisione e Wusthof dimostra questa caratteristica.

 

Il coltello da cuoco della Wusthof Classic è uno strumento che vi può accompagnare ogni giorno su ogni tipo di lavoro.

La qualità di questo strumento permette l’utilizzo della sua lama da 20 cm praticamente per ogni taglio: carne, pesce, frutta e verdura.

 

 

Il Santoku della serie Classic Ikon è piacevole da utilizzare, leggero e bilanciato, robusto e preciso, si distingue su ogni taglio e le rientranze nella lama permettono al cibo di non rimanere incastrati nella lama.

Il Santoku è un coltello davvero affilato ed il prezzo non è poi così alto se si pensa alle sue qualità e al fatto che questo strumento, con la giusta cura, arriva a durare tranquillamente più di trentanni.

Tagliare e sminuzzare diventa un piacere con il Santoku Classic Ikon, sia in una cucina professionale, sia nel preparare un normale pasto, farà sempre la differenza con la sua lama da 17 cm e il suo taglio preciso e deciso.

 

 

Gli strumenti della Wusthof sono davvero notevoli e prestigiosi.

Se si decide di acquistarli nei diversi set si arriva a risparmiare notevolmente rispetto l’acquisto di un singolo prodotto.

 

 

Ma questa non è una caratteristica legata solo a Wusthof.

In un recente approfondimento firmato sempre Coltelli e Strumenti da Cucina abbiamo evidenziato di come i seguenti Set di Coltelli da Cucina Professionali permettono di risparmiare anche più del 50%.

Ma passiamo ora ad un’altra marca importante.

 

Zwilling è un’altra marca tedesca da cui partono tantissimi aspiranti chef.

Sono in molti a rimanere legati alla Zwilling, che è entrata a far parte di tante cucine professionali ed anche nelle case degli appassionati.

La Zwilling offre una vasta gamma di prodotti (che si estende anche a tutti i prodotti per la cucina) e di serie diverse per i suoi coltelli.

Merita molto la Professional “S”, della quale il coltello da cuoco da 20 cm è un prodotto che è riuscito negli anni a soddisfare le esigenze di tutti gli chef, disponibile anche nel nuove set da tre coltelli professionali.

Le ottime prestazioni sono garantite con la serie Professional S della Zwilling.

 

 

Coltelli da cucina professionali giapponesi

 

Dopo la Global è il momento di parlare della Shun, una serie di coltelli professionali che rispecchiano in pieno lo stile giapponese.

Con questi coltelli si entra a tutti gli effetti nel vivo della cultura del Giappone, grazie al loro design e alla resistenza alla corrosione, parliamo di una linea di prodotti tra le migliori grazie ai metalli utilizzati per la sua lavorazione.

Questi prodotti sembrano fatti ancora in maniera artigianale e offrono veramente tanto in cucina.

 

 

C’è tanto da approfondire sull’argomento relativo ai coltelli da cucina giapponesi.

Ci sono ancora tante scoperte da fare nel mondo dei coltelli professionali e degli altri strumenti della cucina.

In Coltelli e Strumenti da Cucina troverete molte altre guide dedicate al mondo dei fornelli.

Coltelli da cucina professionali per aspiranti chef

 

coltelli da cucina professionali sono gli strumenti che tutti gli chef hanno e che custodiscono gelosamente.

Si tratta di veri e propri alleati nelle sfide di tutti i giorni in cucina.

Chef professionisti, alle prime armi e amanti della cucina in casa: tutti sanno quanto sia importante avere un buon coltello da cucina professionale.

Il mercato dei coltelli da cucina professionali nel 2020 offre un’ottima e grande offerta, adatta a tutte le personalità.

Giovani e meno giovani che si affacciano al mondo della cucina spesso hanno diversi dubbi su quale coltello scegliere e quale strumento sia meglio per loro.

Si tratta di un fatto più che normale: il mercato offre veramente una scelta molto ampia e allo stesso tempo si può non essere molto esperti.

Una prima cosa da fare è capire quali sono i coltelli da cucina e come usarli.

Il primo prodotto con cui cominciare è il coltello da chef.

Qualunque sia l’uso che ne dovrai fare questo è il coltello più importante per ogni chef e cuoco che si rispetti,

è quel prodotto da taglio che ti seguirà ovunque andrai a lavorare e in qualsiasi ricetta da casa.

Scopriamo nel prossimo paragrafo i principali modelli dell’anno.

 

Coltelli da cucina professionali quali scegliere quando si comincia?

 

I coltelli da cucina sono strumenti che vengono molto utilizzati.

In particolar modo il coltello da chef è un prodotto che è continuamente sotto pressione: frutta, verdura, formaggi, carne e pesce, il coltello da cuoco è sempre tra le mani dello chef, che a casa o a lavoro, dà il meglio di sé.

Quindi quando si sceglie il coltello principale per la propria cucina, un’ottima cosa è quella di pensare che si sta facendo un investimento verso il proprio lavoro o la propria passione.

Fare un investimento non significa spendere molti soldi, anzi!

Fare un investimento di questo tipo significa risparmiare dei soldi.

Le persone che non sono del mestiere, e alle volte gli aspiranti cuochi o i nuovi chef, sono portate a pensare che spendere meno sia conveniente.

Ma non è così!

Un buon coltello da cucina si trova anche sotto le 100 euro ed è uno strumento che può durare un’intera vita.

Un coltello da cucina da poche decine di euro (e quindi non professionale) è un prodotto che non taglia bene, che dopo pochi giorni perde il taglio e che nel giro di qualche mese si arrugginisce e dev’essere, quindi, sostituito.

Un coltello da cucina professionale è molto affilato, preciso, bilanciato, resistente, non si arrugginisce (è fatto con materiali antiossidanti) e assicura un certo successo su ogni piatto.

Uno di questi è il coltello da cucina della Wusthof, uno strumento resistente e davvero ottimo:

 

 

La Wushof è stata anche inserita nella Guida ai Migliori Coltelli da Cucina del Mondo.

Ottima la variante Santoku della Wusthof,

di alta qualità,

bilanciato,

resistente,

leggero e decisamente affilato,

con le rientranze lungo la lama da 17 cm che fa in modo che il cibo non rimanga attaccato al coltello durante i tagli.

 

 

Pensa alle cose che puoi fare in più se combini le tue abilità in cucina con un buon coltello professionale.

Pensa che un buon coltello da chef ti dura anche trent’anni: diventa il tuo migliore amico ai fornelli.

Pensa che con meno di cento euro non solo ti sei fatto un buon coltello ma che non lo dovrai mai sostituire se osservi delle semplici regole come:

  • lavarlo solo a mano sotto l’acqua corrente e con saponi non troppo aggressivi (mai lavarlo in lavastoviglie);
  • affilarlo periodicamente;
  • pulirlo e asciugarlo dopo il suo utilizzo;
  • riporlo in un luogo asciutto e sicuro (un semplice cassetto della cucina va più che bene).

Fatta questa importante premessa, che ti aiuterà a spendere al meglio i tuoi soldi, vediamo i migliori modelli che il mercato offre attualmente con una buon rapporto qualità prezzo.

 

Coltelli da cucina professionali come scegliere?

 

Come abbiamo visto, è molto importante scegliere un buon prodotto dato che si tratta di un vero e proprio investimento.

A quest’ultima regola ci possiamo aggiungere l’utilizzo che ne farai.

Se sei solito ad avere a che fare con alimenti dalle grandi dimensioni una grande lama può fare al caso tuo.

La Zwilling è un altra ottima marca, tedesca, che ha messo nel mercato mondiale dei prodotti molto affilati e altrettanto resistenti come il suo coltello da chef con lama da 20 cm.

 

 

Però per molti chef professionisti, un coltello da 20 cm risulta ingombrante.

I coltelli con lama da 17/18 cm sono davvero ottimi, soprattutto quando si parla del coltello da chef, il miglior amico del cuoco in cucina.

Per queste casistiche i modelli Santoku sono ottimi alleati e anche Zwilling ne ha prodotti di diversi, come il Coltello da chef Zwilling Santoku Professional S.

 

 

La variante della Zwilling che prende nome di Miyabi offre una vasta gamma di coltelli in stile giapponese.

Si tratta di prodotti di alta qualità per i quali ti ritroverai a spendere qualcosa di più rispetto ai modelli visti fino ad ora dato che sono fatti di materiale di alta qualità come il damasco.

Si tratta di modelli che portano le potenzialità delle lame giapponesi nella tua cucina: estremamente affilati, molto leggeri, maneggevoli, resistenti, unici.

Il coltello da chef della Miyabi è uno di quegli strumenti con cui cominciare una strepitosa carriera da chef e per fare la differenza in casa.

 

 

Rapporto qualità prezzo

 

Sai benissimo che sia per casa che per lavoro, se mai la cucina dovrai giorno dopo giorno costruirti il suo set.

Il consiglio migliore da questo punto di vista è non avere fretta.

Non c’è bisogno di comprare tutto assieme.

Giorno dopo giorno, ricetta dopo ricetta, porta un nuovo strumento dentro la tua cucina.

Prova, sperimenta, informati e poi fai la scelta giusta per te.

Difatti è davvero importante seguire la regola legata al rapporto qualità prezzo.

Si ottiene quello per cui si paga.

Ma come abbiamo visto un buon coltello è un vero e proprio investimento monetario se si ragiona sul lungo termine e se si vuole essere professionali.

Oltre a questo c’è da dire che ogni chef ha la sua personalità.

C’è il coltello giusto per te, lo strumento adatto alla tua cucina, quello migliore per il tipo di persona che sei.

Per questo giorno dopo giorno, ricetta dopo ricetta, capirai qual è il tuo strumento migliore.

Di seguito ti indico altri dei principali modello che puoi prendere in considerazione.

Uno di questo è il coltello da chef della Victorinox.

Si tratta di prodotti che sono da sempre nel mercato mondiale e che molti chef alle prime armi decidono di scegliere.

 

 

I coltelli giapponesi della Global: sono altri strumenti da taglio che molti nuovi chef abbracciano per le prime sfide.

Si tratta anche di coltelli che tutt’oggi vengono utilizzati nelle cucina professioniste.

Su questi strumento troverai una divisione netta: c’è chi li ama e chi li odia.

Non ti rimane di capire da che parte stai.

Ad ogni modo non si può escludere che si tratta di coltelli comunque professionali e che fanno il loro dovere.

 

 

Non dimenticare queste tre regole:

  • acquistare un coltello da cucina è un investimento;
  • scegli lo strumento giusto in base alla tua personalità;
  • non avere fretta, prenditi il giusto tempo per scegliere dato che si tratta di un passo importante.

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: